Prezzemolo Masi

Telefona a cani e porci, interviene su tutto e tutti, ma non trova un minuto per dire due parole sul TG1 di Minzolini, a picco negli ascolti, che calpesta ogni più elementare forma di deontologia e di par condicio (molto più di quanto faccia Santoro, che pure non fa un TG e anzi, fa una trasmissione di approfondimento platealmente schierata).

Anzi, l’unico intervento che fa su Minzolini è per sostenere che i 90 mila euro spesi per i suoi viaggi in luoghi di villeggiatura erano invece missioni di lavoro e quelle spese debbono essere coperte dal contribuente.

Congratulazioni.

You may also like