PEC e liberismo all’italiana

(peri non tennici l’acronimo PEC sta per Posta Elettronica Certificata, ndL).

PEC e liberismo all’italiana

Della PEC ho già parlato male ogni volta possibile, non entrerò ora nel merito.

Mi informano che il consiglio dei ministri ha deciso con un decreto del 6 maggio di fornire gratuitamente una casella di PEC a ogni cittadino che ne faccia richiesta.

Personalmente auguro il peggio ai venditori di PEC, perché è una tecnologia orribile gestita con regole vergognose, però inorridisco nel vedere che lo Stato da un giorno all’altro decide di fargli concorrenza (suppongo aggiudicando un mega-appalto a uno di loro, scommetto sulle Poste).

È sempre affascinante come questo governo sedicente liberista non perda occasione di irridere i principi basilari del mercato.

via PEC e liberismo all’italiana | Marco d’Itri

You may also like