Miracolo! Miracolo!

Malata di sclerosi multipla, è tornata guarita da un pellegrinaggio a Lourdes. E’ la storia di una casalinga cinquantenne residente nel Frusinate. La donna, dopo aver bagnato le gambe nelle acque miracolose che sgorgano dalla grotta di Massabielle, ha avvertito uno strano formicolio e subito dopo ha ripreso a camminare bene, gettando via la stampella.

via Miracolo a Lourdes, malata di sclerosi multipla torna a camminare.

Mi sorge spontanea una domanda. Ogni anno a Lurdes vanno in pellegrinaggio milioni di persone. Da quando esiste il santuario saranno transitate diverse decine di milioni di malati. Anche ipotizzando che gli stessi malati tornino più volte, facciamo una stima al ribasso: 10-15 milioni. (Odifreddi nel suo libro parla di 110 milioni, ma naturalmente non tutti sono malati e molti tornano più volte).  Da allora sono state richieste di valutazione circa 7000 guarigioni e ne sono state riconosciute come miracolose circa 70.

70 persone guarite su 15 milioni (quindi una ogni 200 mila), secondo me si trovano faclmente anche fra i più scettici e inamovibili fra gli atei.

Il che porta ad una conclusione piuttosto ovvia: uno ha le stesse probabilità di guarire andando a Lourdes e credendo fermamente nei miracoli della Madonna, quante ne avrebbe standosene a casa sua e non credendo a una mazza.

Con grande scorno però della fiorente industria turistica religiosa. Che fattura miliardi. E si alimenta di “miracoli” come quello appena citato.

You may also like