In questi tempi bui e cupi….

….tocca perfino essere d’accordo con Luca Cordero di Montezemolo.

I tornanti della storia e quelli delle coscienze Dopo il voto su Cosentino di Italia Futura , pubblicato il 22 settembre 2010

La maggioranza esulta per il voto di oggi in Parlamento. C’è compattezza. Si va avanti.

Avanti a fare le riforme? Certamente no.

Avanti nei provvedimenti per la crescita, i redditi, il lavoro, il fisco? Meno che mai.

Avanti con la nomina di un Ministro dello Sviluppo economico o di un Presidente della Consob? Non scherziamo.

Tutte cose trascurabilissime rispetto alla difesa di un signore su cui pende un mandato di arresto per camorra e che continua orgogliosamente ad essere il coordinatore del PdL in Campania.

In Italia la politica assume sempre forme interessanti anche se di non facilissima interpretazione. Ci piacerebbe ad esempio riuscire a comprendere meglio la Lega. E’ nata per difendere i ceti produttivi del Nord contro l’invadenza di un Sud parassitario e criminale e finisce invece per votare, esultante, in difesa di Cosentino.

La stessa domanda si potrebbe rivolgere al Ministro Tremonti che pochi mesi fa dichiarava baldanzoso “Basta con un sistema in cui i poveri delle regioni ricche finanziano i ricchi, ladri, delle regioni povere” ma nell’epoca e nel paese dei tornanti della storia (e delle coscienze) può accadere anche questo.

via I tornanti della storia e quelli delle coscienze – ItaliaFutura.it.

You may also like

1 Comment

  1. Quando ho letto le parole di Montezemolo (ops… non di Montezemolo, bensì di Italia Futura) volevo scrivere qualcosa… poi mi sono accorto che lo avevi già scritto tu 🙂

    Saluti,

    Mauro.