I’m back

Dopo un anno torno a scrivere sul mio amato blog.

L’avevo abbandonato, pensando di trovare ospitalità nel più sintetico ed interattivo Twitter, ma la piega che hanno preso alcune spiacevoli discussioni degli ultimi giorni mi hanno indotto a tornare sui miei passi.

Mi leggerete in pochissimi, ma almeno sono a casa mia e non ci sono polemiche né il rischio che qualcuno fraintenda.

Su Facebook non ho mai avuto un account (o meglio l’ho avuto per brevissimo tempo ai suoi esordi) quello su Twitter l’ho appena disattivato.

Mi rimane Instagram, dove viene difficile immaginare che qualcuno faccia polemica sulle foto dei miei figli, e Linkedin, su cui le mie attività sono al lumicino.

Bon. Dopo quasi un anno di silenzio, ricomincerò a parlare da qui.

Benritrovati, ai pochi che ritroverò.

You may also like