Facciamo finta di credergli

Vorrebbe dire che abbiamo lasciato la guida del paese ad un uomo con così scarsa capacità di giudizio da aver consentito ad una prostituta minorenne marocchina di intrufolarsi in casa sua facendosi passare per una maggiorenne egiziana imparentata con l’allora primo ministro nordafricano e, sulla base di questo, aver esercitato le proprie funzioni di istituzione apicale dello Stato per “evitare complicazioni diplomatiche”.

Un vecchio rimbambito da interdire, altro che capo del governo.

You may also like