Certi giudici sono pazzi

Cassazione: la scritta “attenti al cane” non salva il proprietario

Source: Cassazione: la scritta “attenti al cane” non salva il proprietario | | Il Secolo XIX

Cioè secondo “gli ermellini” io mi compro un cane da guardia e poi devo tenerlo legato in giardino perché se entra il postino magari lo morde? E se entra un malvivente o un ladro? Sta al sicuro anche lui che tanto il cane è legato?

Sono fuori come balconi.

You may also like

  • Attenzione: la Cassazione non dà giudizi di merito, ma solo di metodo.

    Secondo la Cassazione, il verdetto assolutorio deve essere annullato con
    rinvio perchè è uno sbaglio sostenere che «il cane non avrebbe
    attaccato il postino se questi non fosse entrato nella proprietà»
    laddove occorreva verificare se «una adeguata custodia, ove adempiuta,
    avrebbe impedito l’evento».

    In pratica, ha detto “Il giudice ha assolto il proprietario dicendo che sarebbe bastato che il postino non entrasse; questo non ha senso, perché il postino doveva evidentemente entrare per consegnare la lettera. Quindi bisogna rifare tutto (annullamento con rinvio) e valutare se effettivamente c’è una colpa del proprietario (che sapeva bene che il cane avrebbe morso e che la figlia non avrebbe avuto la forza di trattenerlo) oppure no”.

    Tutta un’enorme perdita di tempo? Sì. Ma cominciamo a chiederci perché il giudice di primo (o di secondo) grado abbia scritto una sentenza coi piedi, prima di lamentarci della Cassazione.

    • Boh secondo me la cosa è molto più semplice di così. Se tu proprietario hai la buca delle lettere dentro uno spazio recintato con un cane io sono autorizzato a non consegnarti la posta o a lasciarla fuori dal recinto. Nel momento in cui entro nello spazio recintato con il cane, avvertito dal cartello, il rischio e la responsabilità di beccarmi un morso sono le mie. Fra l’altro non mi si venga a dire che i postini sono dei ligi servitori della corrispondenza, visto quel che capita normalmente a me (posta mai recapitata, avvisi di consegna raccomandata segnati in ore in cui ero in casa e nessuno ha suonato alla porta, pacchi lasciati alla pioggia fuori dal cancello e così via…)

      • mah. D’altra parte partendo solo dal resoconto giornalistico non si può dire molto di più.